[essays]
LIVE OR DIE! 19/06/2008
[sourcecode][essays][19/06/2008][ITA]



2) L’HH, come tutto il rock (e qui ci si ricollega a quanto detto), è una musica prevalentemente anglofoba. Sono pochissime le realtà che si esprimono nelle lingue madri (citiamo di nuovo i Rammstein, o qui in Italia i giovani Linea 77), e questo rappresenta uno scoglio non indifferente in una nazione di comprovata povertà per quanto riguarda la conoscenza dell’Inglese. L’Italia, insomma, è una nazione prevalentemente monoglotta, in cui la dimensione internazionale (anche in tempi di World Wide Web) stenta ad imporsi. Questo riduce drasticamente l’interesse verso un genere musicale la cui espressione lirica rimane pressoché inaccessibile – e si salvano, in questo senso, soltanto i grandi nomi esteri, dotati di grande fascino esotico e generalmente imposti o da carriere lunghe ed oneste, o da boom economici che ne sanciscono il successo mediatico. Di piccoli gruppi, però, difficilmente si può parlare.

[PREV] [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [NEXT]