[theories]
SUL CONCEDERSI: IL CORPO PER UN UTILE 04/05/2008
[sourcecode][theories][04/05/2008][ITA]



Si tratta spesso di ragazze, piacenti e mediamente interessate ad ottenere posizioni professionali come: valletta, soubrette, modella. Difficilmente, d’altronde, si sentono vicende del tipo “giovane si concede ad accademico per ottenere assegno di ricerca”.
Più comune, nei fatti, una storia come Vallettopoli.
E il che – si potrebbe dire snobisticamente – non sorprende affatto: cercare strenuamente determinate occasioni, determinate opportunità, prefiggersi certi obiettivi è indice di frivolezza, vanità.
E, soprattutto, si ottiene con la concessione del proprio corpo in quanto ben poco si ha di diverso da offrire.

E fin qui siamo sul luogo comune, magari sensato, ma comunque celante una bieca contraddizione.

[PREV] [1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [NEXT]