[essays]
Considerazioni intorno a "Gli errori di Darwin" 16/05/2010
[sourcecode][essays][16/05/2010][ITA]

CONSIDERAZIONI INTORNO A "GLI ERRORI DI DARWIN"



Intitolare un saggio "Gli errori di Darwin" rappresenta sicuramente una scelta rischiosa. Coraggiosa, anche, come spesso lo sono le azioni più perigliose e potenzialmente dannose per chi le compie.
Massimo Piattelli Palmarini e Jerry Fodor, cognitivista (ma non solo) il primo, filosofo del linguaggio il secondo, hanno certamente unito alla temerarietà un certo fiuto per gli affari, mescolando il tutto con il sincero impulso degli intellettuali veri verso l'iconoclastia, verso il tentativo di falsificare ogni costrutto teoretico che si dimostri negli anni troppo solido, troppo stabile per essere realmente corretto – in fondo questa era la tesi di Popper, a grandi linee: una teoria inaffondabile oltre ogni possibile limite temporale è quasi certamente erronea, o non scientifica.

[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [NEXT]