[poems]
"Ad Astra" 24/09/2007
[sourcecode][poems][24/09/2007][ITA]

Ad Astra

Sei stato viaggiatore
nei grumi di notte
sogni rabberciati
rigati di sospiri
umori amari, dissolti, taciuti
ch'eran lacrime.
Rammendando
con la fantasia
gli strappi di
un talento oscurato
un singulto fremente
passione lacerata
nel ventre di fiele.
Talento perduto
gli arti sgraziati
brandelli d'ali bruciate
saldi nella terra
consunti prigionieri esanimi.
Gli occhi alle stelle
rapiti
il singulto e la passione.
Soli.

(C) 2007, Diego K. Pierini


[1]