[poems]
Chiarori 31/07/2007
[sourcecode][poems][31/07/2007][ITA]

Chiarori

Il legno
levigato nella luce
smerigliata.
Tepore, arsura,
e la vista si adagia,
radente,
si schermisce il velo
ozioso del chiarore.
Mi respinge, basso.
La polvere che inspiro, i miei giorni ottusi.
Ratto, furente, il sonno albeggia,
la spina dorsale in profonde chiome si
contorce.
Io, in ginocchio, il mondo e la polvere.
In ginocchio.

(C)2005, Diego K. Pierini


[1]